russian | | | italiano | italiano | italiano |+ 382 (0) 41-230 250 | info@cetinje.travel

Il teatro “Zetski dom”

zetski-dom

Come parte di sala di lettura è stata fondata nel 1883. a Cetinje la prima società teatrale volontaria, anche se la città non aveva un edificio teatrale. La società nel 1884. decise su iniziativa per la costruzione del teatro. Contributi dei donatori, per aumentare l’edificio che sarà denominata “Zeta Casa” , provenivano non solo da tutto il Montenegro, ma anche da tutta l’area del sud, così come dall’estero. Secondo il progetto d’architetto Josip Slade di Trogir questo Pantheon slavo del sud è stato completato nel 1888. Nel dicembre dello stesso anno è svolto il primo spettacolo teatrale – “Imperatricedei Balcani” l’opera di principe Nicola I. Teatro aveva una facciata barocca con un orologio che ha subito in un incendio al tempo dell’Impero austro-ungarico 1916 – 1918. L’ex interno non era molto diverso dall’ambiente di qualsiasi piccolo teatro dell’Europa centrale. Sopra la sala con una capienza di 250 spettatori c’era un soffitto decorato con sette dipinti monumentali il cui autore è stato un pittore ceco Ženíšek che ha creato una decorazione simile nella famosa nazionale di Praga divadlo. Questo edificio mitico ha ospitato i nomi più importanti dell’ex teatro jugoslavo e molti importanti artisti stranieri. Oggi l’edificio è in funzione del Teatro Reale.

Il Palazzo Blu

plavi-dvorac

Nel 1884. è completata la costruzione dell castello di erede del trono su cui prima pietra è stata scolpita una canzone del Principe Nicola. L’edificio, denominato di recente “Palazzo Blu” è uno degli edifici più belli di Cetinje. L’architetto di questa bello edificio non è noto. La costruzione di palazzo era di grande importanza per Cetinje, perché dopo aver iniziato il lavoro il sovrano montenegrino che disse che Cetinje sarebbe rimasto un capitale permanente del Montenegro, il che ha causato il rapido sviluppo della città. Nel periodo tra le due guerre e durante la seconda guerra mondiale in questo elegante edificio con pilastri di pietra terrazzo rosso con capitelli d’oro era ospitato il Liceo. Oggi nel palazzo è situata la residenza del Presidente della Repubblica.

L’Ambasciata inglese

englesko-poslanstvo

A differenza di alcune delle altre forze europee, che hanno situato le loro missioni a Cetinje, negli edifici lussosi, l’edificio di ambasciata inglese è stato progettato come un tipo “cottage” villa, discreto e ben integrato nell’ambiente. E ‘stato costruito in prossimità dell’ex albergo “Lokanda”, progettato dall’architetto inglese nel 1912. In questo edificio affascinante con un portico chiuso, dopo la partenza degli inglesi, c’erano: la residenza del bano di Zeta, la residenza del Presidente del Montenegro, club di cultura e funzionari pubblici, Biblioteca Comunale »Njegos” e oggi è uno spazio progettato per le esigenze dell’ Accademia di Musica.

Chiesa cattolica di San Antonio

katolicka-crkva

Nella creazione di un distintivo ambiente europeo di Cetinje, il segno speciale ha lasciato un’opera architettonica dell’architetto italiano Corradini. Nel 1901. secondo il suo progetto e dopo l’approvazione del principe Nicola motivato dallo sviluppo di tolleranza religiosa iniziò a Cetinje la costruzione di chiesa cattolica di San Antonio. A causa della complessità del progetto per la quale attuazione erano necessarie grandi risorse finanziarie, non venne rispettato l’ambizioso originale piano di costruzione, ma già considerevolmente ridotto, l’edificio fu completato nel 1912.